Presentato il Bracco Cup

21 Gennaio 2019

AL VIA IL TORNEO “BRACCO CUP – 39° CARLETTO ANNOVAZZI”
GRANDE APPUNTAMENTO DEL CALCIO GIOVANILE NAZIONALE

Il torneo, al via il 24 gennaio sul campo dell’Enotria, vedrà la partecipazione di 36 squadre, tra le più importanti a livello nazionale. Nel corso della presentazione del Torneo, presso Palazzo Reale di Milano, è stato anche assegnato il premio“Enotria, uno sguardo al futuro”.Il torneo prevede anche una competizione dedicata al Calcio Femminile: Bracco Cup Woman’s Football (con 12 squadre)

Milano, 21 gennaio 2019 – Diversi gli obiettivi della 39a edizione del Torneo: offrire un importante palcoscenico alle ragazze e ragazzi su cui confrontarsi poiché si incontreranno le migliori compagini del calcio dilettantistico lombardo e fra i migliori settori giovanili delle squadre professionistiche; svolgere gare dove il giusto fervore e la correttezza agonistica non devono sconfinare ed il fair-play e la sportività devono sempre essere l’obiettivo primario degli atleti, allenatori, dirigenti e genitori-pubblico. Tutto il movimento calcistico Nazionale, a tutti i livelli, sente la necessità di gare all’insegna della correttezza e le gare devono essere combattute ma leali ed i sani valori dello sport devono essere sempre perseguiti ancor prima del risultato. Anche quest’anno al Bracco Cup – Carletto Annovazzi un folto pubblico farà da cornice e da sprone agli atleti perché le sfide siano di un ottimo livello qualitativo.

Lo start ufficiale della manifestazione è previsto per giovedì 24 gennaiopresso il Centro Sportivo Enotria in via Cazzaniga a Milano.

Main sponsor dell’evento è il Gruppo Bracco, leader globale nel settore dell’imaging diagnostico, che affianca l’Enotria da oltre 30 anni. La partnershiprientra all’interno del progetto “WE PLAY THE FUTURE” con il quale l’azienda presieduta da Diana Braccoconcretizza il suo impegno nei territori di riferimento attraverso il sostegno allo sport giovanile.“Per ragazzi e ragazze lo sport è un’opportunità per maturare, migliorare, confrontarsi, imparando ogni giorno i valori del rispetto verso gli altri, della lealtà e del sacrificio, ed è questo il motivo per cui la nostra azienda investe da sempre in questo campo”, affermaDiana Bracco. “Lo sport è anche uno strumento di aggregazione, di formazione, di sviluppo della persona, di coesione e di inclusione sociale. In altre parole, è una vera palestra che accompagna i giovani nel futuro allenandoli alla vita”.

A cui si aggiungono le parole del Presidente dell’Enotria, Giuseppe Aporti, “Trentanove edizioni sono un record difficilmente superabile. Un’eredità importante che quest’anno riveste maggiore importanza dato l’anniversario storico del 110° anno di fondazionedell’Enotria. Tuttavia seppure l’inizio di questa manifestazione è lontano, la prima edizione nel 1981, il ricordo del grande campione Carletto Annovazzi è sempre attuale, come pure lo spirito del torneo è quello di allora: aiutare i giovani a diventare bravi calciatori, ma soprattutto a crescere come uomini.”

La presentazione è stata anche l’occasione per la consegna del Premio “Enotria, uno sguardo al futuro” a Christian Chivu Premio ricco di simbologia per gli aspetti sociali, di immagine e di fair play sportivo che il premiato ha dimostrato di avere nei confronti delle nuove generazioni

Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e alle Politiche dei Giovani di Regione Lombardia,  “Il 39° Bracco Cup – Carletto Annovazzi è un classico, non solo milanese, che scandisce la stagione sportiva. Da Assessore sono orgogliosa che Associazioni della ns. Regione, come l’Enotria, siano eccellenze tali da organizzare eventi nazioni ogni anno. Un trofeo che aumenta la presenza femminile mi riempie il cuore, perché considero fondamentale la pratica sportiva priva di barriere”

“Il torneo di calcio giovanile intitolato alla memoria di Carletto Annovazzi è una tradizione che sa rinnovarsi, come dimostra la più recente apertura al calcio femminile”, prosegue l’assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, “Coltivare la memoria dei grandi campioni seguendone le orme, l’esempio e traendone ispirazione. Credo non ci sia modo migliore della pratica sul campo dei valori per tramandare attraverso le generazioni la passione di chi ha dedicato la propria vita a una disciplina sportiva.”

Non sono mancati anche i saluti delle istituzioni sportive da parte della presidenza Coni Lombardia presieduta da Oreste Perri, dal Presidente LND Lombardia, Giuseppe Baretti,  “Grazie all’altrettanto abituale e sapiente organizzazione della società F.C.D. Enotria 1908, si ritrovano ogni anno importanti espressioni del calcio giovanile a carattere dilettantistico e professionistico. Tutte indistintamente accomunate da una stessa passione calcistica, in grado di unire ogni realtà nel segno dello sport, della socializzazione e naturalmente del più sano agonismo.”

Dal coordinatore regionale FIGC, Giuseppe Terraneo, “Il torneo si conferma uno degli appuntamenti più significativi a livello lombardo, per la qualità del confronto tecnico di altissimo livello. Eventi come questo consentono di vivere il calcio nella sua dimensione più autentica, esaltandone anche il ruolo di strumento ludico-sportivo, formativo e sociale all’insegna del rispetto degli avversari e delle regole, fair-play dentro e fuori del campo di gioco.”

Come nella passata edizione saranno 24 le compagini che prenderanno parte al Torneomaschile, quattordici provenienti dal panorama dilettantistico e dieci del mondo dei professionisti. Dopo anni la formula del torneo viene modificata per dare maggiore slancio alle squadre partecipanti. Le 14 squadre dilettanti si affronteranno tra loro in gare ad eliminazione diretta e la Vincente si incontrerà con la Vincente del girone professionistico nella finale di Super Coppa Bracco Cup del 11 Aprile 2019.

A fare da importante cornice all’evento, come nella passata edizione, è lo spazio al calcio Femminile: l’Enotria ha infatti confermato, dedicando serate speciali, l’organizzazione della Bracco Cup Woman’s Football. Giunta alla quinta edizione, la manifestazione vedrà impegnate le squadre di maggiore spicco nel panorama femminile diventate 12 dalle 4 iniziali.

Luciano Gandini, responsabile del Calcio Femminile Lombardia, “sono grato all’Enotria che è stata la prima Società a credere anche nel calcio femminile, sapendo ritagliare uno spazio all’interno di un torneo così prestigioso.”

Il Torneo ad oggi vede l’INTER nettamente prima per numero di successi e di finali disputate, 16 vittorie su 23 finali, seguono il  MILAN con 7 vittorie su 19 finali, l’ATALANTA con 5 vittorie su 5 finali. La JUVENTUS ed il CHIEVO VERONA con due vittorie su due finali, con una vittoria il TORINO ed il VARESE (su due finali) e la PRO SESTO (una finale). Per la Bracco Cup – dilettantiè l’ENOTRIA prima per numero di coppe alzate 4 su 5 finali; seguono con una vittoria LOMBARDIA 1 (su 3 finali) e PONTE SP ISOLA (su 1 finale). Mentre per la componente femminileè il REAL MEDA a detenereil primato con 3 finali e 3 vittorie, segue l’ATALANTA con 1 vittoria e 1 finale

Tutti gli incontri del Torneo si svolgeranno presso il Centro Sportivo Enotria 1908, in via Carlo Cazzaniga 26 a Milano, raggiungibile anche con i mezzi ATM (MM2 CRESCENZAGO e i bus 75, 44, 56) al giovedì e al martedì.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Bracco
Tel. 02 21772966 –  fax 02 21 77 27 70
Mail: ufficio.stampa@bracco.com

Segreteria Generale – FCD ENOTRIA 1908
Tel. 02 25902379
Mail:enotria@enotria.it
Info torneo: http://www.enotria.it/braccocup

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.