Presentazione Enotria: nuova stagione, stessa passione

14-09-2019

Una nuova stagione ha preso il via come da tradizione con la sfilata di tutte le nostre squadre. I giovani talenti sono stati accolti dall’abbraccio di un pubblico caloroso, riversatosi in massa sulle tribune per dare il proprio saluto a questo nuovo inizio. Dopo la passerella dei calciatori rossoblù accompagnati dai rispettivi tecnici e membri dello staff, la scena si è spostata sulle numerose autorità del mondo del calcio e della politica presenti all’evento. La prima a prendere la parola è stata Claudia Giordani, delegato in rappresentanza del CONI Milano: «Un saluto grande a tutti gli atleti, agli allenatori e ai membri della dirigenza, che sia un’annata all’insegna dello sport e dell’amicizia!». Sulla stessa linea il pensiero di Giorgio Arioli, Consigliere FIGC del Comitato Regionale Lombardia: «È ormai il terzo anno che prendo a parte a questa splendida manifestazione, è sempre un piacere essere qui in Enotria». Parole al miele anche da parte di Giuliano Rusca, in rappresentanza di F.C. Internazionale: «Vi porto il saluto della società e del Direttore Roberto Samaden. L’Enotria rappresenta un fiore all’occhiello tra i nostri Centri di Formazione». Un pensiero rivolto ai genitori invece quello di Federica Merlo, rappresentate del Municipio 3: «Un grazie di cuore a tutte le mamme e ai papà che accompagnano i loro figli in questo percorso, e anche a tutti gli allenatori-educatori che si occupano della loro formazione, insegnando i sani valori del calcio». Non poteva poi mancare l’in bocca al lupo del Presidente Onorario Giacomo Mezzena e il saluto del Presidente Giuseppe Aporti, che ha sottolineato gli obiettivi della società: «Noto con immensa soddisfazione il gran numero di bambini e di genitori che hanno scelto l’Enotria. Ecco, qui noi lavoriamo con questo scopo: essere scelti da voi». In chiusura, dopo l’intervento di don Gabriele Spinelli che ha benedetto i presenti ed il centro sportivo,  il Club ha premiato con una targa celebrativa un commosso Antonio Mazzeo, che lascia la carica di  Segretario Generale, dopo 50 anni di servizio.  Di Mazzeo sono state sottolineate da tutti la grande passione e l’encomiabile dedizione “nel trasformare i ragazzi in atleti e campioni sportivi di umanità”.

Alessandro Rossi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.