Un mese di Annovazzi: ripercorriamo insieme le tappe!

18-02-2020

Tante emozioni in questo primo mese di Annovazzi-Bracco Cup: serate ricche di giocate da futuri campioni, gol da cineteca, sorprese e numerosi protagonisti. Una menzione in particolare merita l’Aldini: cammino pazzesco fin qui dei Falchi, partiti dal primo turno e arrivati fino ai quarti di finale, dopo aver eliminato avversari del calibro di Accademia Pavese, Ausonia ed Atalanta. Ora l’asticella si alza ancora di più: i milanesi incontreranno infatti i campioni in carica della Virtus BergamoCiserano. I ragazzi di mister Cavalli hanno debuttato lo scorso giovedì, guadagnandosi la qualificazione ai calci di rigore contro la Pro Sesto, che ha salutato a testa altissima dopo aver avuto la meglio di Pontisola e Scanzorosciate nelle gare precedenti. Proprio ai giallorossi vanno fatti i complimenti per il grande percorso effettuato, nonostante gli sfavori del pronostico: vittoria nel turno preliminare contro il Pozzuolo, replicata anche con la ben più quotata Olginatese, prima di uscire sconfitti di misura nel confronto con la Pro Sesto.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Grande attesa per il debutto dei padroni di casa che esordiranno questo giovedì: i nostri ragazzi affronteranno l’agguerrito Sarnico di coach Magri, giunto fin qui dopo aver eliminato Fanfulla ed Accademia Inter. L’altro match vedrà opporsi al Genoa la Varesina di mister Piccoli, che ha confermato fino a questo momento la sua ottima tradizione all’Annovazzi. Nelle prossime settimane invece l’attenzione si sposterà sulla parte destra del tabellone: giovedì 27 febbraio si disputeranno Cremonese-Alcione e Novara-Milan; il 5 marzo sarà la volta di Chievo-Inter e Piacenza-Vis Nova.

ANNOVAZZI A TINTE ROSA

Al via anche il fiore all’occhiello della manifestazione, la competizione dedicata al calcio femminile: la Woman’s Foootball Bracco Cup. Si parte il 25 febbraio con Como-Cremonese e Real Meda-Athena e si proseguirà ogni martedì fino alla finale del 2 aprile.

Alessandro Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.